VALPOLICELLA CLASSICO
DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA
"Leggero, secco, rosso e cordiale come la casa di un fratello con cui si và d'accordo", così è stato definito il Valpolicella dal celebre Hemingway. Rappresenta la maggior parte della produzione della Valpolicella Classica. Questo vino è il più tipico della nostra zona e non presenta molte lavorazioni, solamente procedimenti lenti e naturali per ottenere il vino fiore ed offrire così il meglio delle nostre uve a clienti che gradiscono anche un bicchiere di buon vino non molto impegnativo ma di sicura soddisfazione.


Zona di produzione:
Da vigneti autoctoni su terreni collinari situati nel cuore della Valpolicella Classica (nord di Verona)
Varietà delle uve: Rondinella 30%, Corvina 50%, Corvinone 10%, Molinara e Croatina 10%.
Resa: 120 quintali per ettaro.
Maturazione: 4-8 mesi in acciaio.
Descrizione organolettica: Colore rosso rubino intenso, profumo vinoso che ricorda essenze floreali ma con accenti fruttati tipici della Corvina, quali l'amarena e le spezie. Al palato esprime il sapore delle uve appena pigiate, di vino giovane e fresco, vellutato e con un'alcolicità moderata.
Servizio: 15° - 18° C
Accostamenti: Vino da tutto pasto, eccelle con i nostri salumi tipici come la soppressa e la carne di maiale in genere, non ha eguali con formaggi giovani e a pasta molle. Ottimo anche con un piatto di pasta o con il cotechino e la pearà (tipica salsa piccante del veronese).
Longevità: Da 3 a 6 anni.
Gradazione: 12.5% vol.
Vinificazione: pigiatura soffice delle uve e fermentazione naturale, dopo una permanenza di circa 6 mesi in acciaio, si affina in bottiglia dopo la malolatticca, per altri 3 mesi.